bann blunet gen17 728 90

Chi è Roberto Gentile

rgentile-bn.jpg

R.GENTILE SCRIVE SU NETWORK NEWS

bann m e partners dic2018 160 124

CHI VA E CHI VIENE

IL NETWORK DEL MESE

L’AGENZIA DEL MESE

antonello petroniodestinazione sole logoDestinazione Sole di Ranica (BG) è un network di quelli che si definiscono “ben radicati sul territorio”: ecco come lo descrive Antonello Petronio, fondatore e titolare. “Siamo nati ad aprile 2000: il nome l’ho inventato insieme al mio socio dell’epoca, un cliente che credeva in me e nello sviluppo del travel. Il progetto era quello di diventare l’agenzia di riferimento della Val Seriana, territorio dove sono cresciuto e che quindi conosco bene. Nel 2005 la CISL di Bergamo (dalla quale provengo e con la quale ho lavorato alcuni anni, anche come GBT Bergamo Turismo) è subentrata al socio fondatore; nel 2013, maturata una sufficiente esperienza nel settore, ne ho rilevato le quote e da allora sono socio unico. Oggi Destinazione Sole conta sei uffici, cinque dei quali in Val Seriana; il sesto si trova a Rovato, comune bresciano. Come tutti, tra il 2009 e il 2013 abbiamo dovuto fronteggiare la crisi, ma grazie alla fiducia dei clienti e al contributo dei fornitori, dal 2014 la tendenza è positiva e i risultati più che soddisfacenti. Merito anche di un efficiente controllo di gestione interno, grazie al quale posso costantemente monitorare la situazione dell’azienda, e a un esperto ufficio gruppi, la cui programmazione ha permesso di distinguerci a livello territoriale. Siamo affiliati a Welcome Travel Group fin dall’inizio: l’ho scelto per la qualità del prodotto (i pacchetti Alpitour e le crociere Costa sono sempre richieste dai clienti), e per la convenienza dei contratti: fee e adesione annuale sono onerosi, ma i risultati che otteniamo in termini di provvigioni, over e, non ultima, soddisfazione del cliente, ci ricompensano appieno".

 

caterina tosonimincio viaggiMincio Viaggi nasce nel 1998 nel centro di Mantova e per alcuni anni opera come agenzia di viaggi tradizionale, in un mercato in crescita come quello del decennio scorso. Poi, nel 2008, apre una filiale a Moglia, quindi nel 2009 una seconda a San Benedetto Po (sempre in provincia di Mantova) e da allora la crescita è costante: oggi conta nove punti vendita, di cui cinque nel mantovano (la sede storica di Mantova, Moglia, San Benedetto Po, Pegognaga e Gazoldo degli Ippoliti), uno in provincia di Padova (Battaglia Terme) e tre nella confinante provincia di Reggio Emilia (Guastalla, Fabbrico e la new entry Novellara). Espansione in tre regioni, quindi, ma l’agenzia più distante dalla sede di Mantova è quella di Battaglia Terme e non ci vuole più di un’ora e mezzo per raggiungerla. “Abbiamo deciso di crescere quando abbiamo capito che l’esperienza maturata a Mantova sarebbe stata utile anche in altre località” racconta Caterina Tosoni, dal 2005 co-titolare e responsabile della sede di Mantova “A condizione, però, che il contesto nel quale avremmo operato fosse simile a quello già sperimentato. Lavorare in provincia è diverso che in città, e i nostri clienti sono ancora abituati al rapporto personale, a conoscere chi vende loro il viaggio per il quale hanno risparmiato un anno (o una vita...). Per questo abbiamo scelto piccole località, certi di instaurare a Pegognaga o a Fabbrico quel rapporto di fiducia che sappiamo essere il nostro punto di forza”. Mincio Viaggi Srl dispone di unica P.IVA e unica licenza, con le quali gestisce le 8 filiali; collabora da sempre con BravoNet prima, oggi Geo Travel Network (la rete guidata da Luca Caraffini e Dante Colitta, la cui sede è a Levata di Curtatone, appena fuori Mantova). “Siamo radicati sul territorio, ma presidiamo i canali social” conferma Caterina, che comunque è una Millennials “Quando sono in vacanza, i nostri clienti possono contattarci via Skype, postare o taggare le foto del viaggio sulla pagina Facebook di Mincio Viaggi o “twittare” le loro emozioni. E quando tornano, abbiamo pronte per loro offerte speciali, promozioni e gadget esclusivi”. Dal mantovano ai social, non ci sono limiti.

 

piazza adrianoFinisce male una storia iniziata con tutt’altri presupposti. LiberiTutti di Torino, network fondato nel 2008 e caratterizzato da un format originale (niente scrivanie, solo banconi e sgabelli), chiude i battenti a ottobre 2015, con l’inevitabile codazzo di clienti lasciati a terra e fornitori da pagare. Riassume la vicenda Remo Vangelista sul TTG: “Le voci sulla situazione economica si rincorrevano da tempo e la notizia non ha certo colto di sorpresa gli addetti ai lavori. Il comunicato del 28 settembre 2015 recita che “gli improvvisi eventi geo-politici della scorsa primavera si sono rivelati un ostacolo insormontabile per la prosecuzione dell’attività economica, situazione che ha imposto l’apertura di una procedura concorsuale”. Finisce così la storia di un piccolo network da qualche tempo sotto il controllo di Value Holding. La società, che al momento della cessazione aveva ancora 27 dipendenti distribuiti su 7 agenzie, aveva chiuso l’esercizio 2014 in leggero attivo”. Non è bastato. Paradossalmente, l’agenzia più rappresentativa, la storica Summertour di piazza Adriano, a Torino, era stata sottoposta a un profondo restyling solo a luglio 2015.

 

alessandra cattaneoIl nome è ispirato a un famoso film di Robin Williams e i viaggi di nozze sono il suo business principale. al di là dei sogni Viaggi... Network nasce con l’apertura di un’agenzia a Roma (zona Prenestino/San Giovanni) nel 1999, grazie a un contributo per lo sviluppo di aree depresse della capitale, erogato dalla Regione Lazio in occasione del Giubileo del 2000, ottenuto vincendo il bando grazie a un progetto (“Agenzia specializzata in Viaggi di Nozze”) scritto da Claudio Busca: nel 2001 Busca è stato il fondatore, insieme a Dante Colitta, di HP Vacanze Network, successivamente confluito in Geo Travel Network. Oggi il network conta 5 agenzie: tre di proprietà, ad Albano Laziale e Roma, zona Anagnina/Osteria del Curato; due in aip ancora a Roma, zona Eur/Mezzocammino, e a Ciampino. Tre i soci della capofila Honeymoon Travel Srl: Valerio Tagliapietra, resp. divisione T.O., e Alessandra Cattaneo (per inciso moglie di Claudio Busca), resp. amm.ne e commerciale, entrambi col 45%; a Sonia Galofaro fa capo il restante 10%. “Nel 2014 siamo stati il primo operatore italiano, per numero di passeggeri trasportati, alle Isole Cook” dichiara soddisfatta Alessandra Cattaneo “e abbiamo raggiunto l’obiettivo di 5000 viaggi di nozze organizzati”. 6,8 milioni di euro il fatturato del 2015: non male, per un network - a loro piace definirsi sistema di distribuzione organizzata - nato sui viaggi di nozze.

 

cerbone-salvatore.jpgpuerto-svago-logo.jpgTre Punto Zero Travelnet è l’evoluzione naturale di Puerto Svago e nasce dall’esigenza di garantire due linee di prodotto alle agenzie di viaggi di un’area geografica molto definita, quella campana. Party Travel Sas, con sede a Casalnuovo di Napoli, trepuntozero-logo.jpgè stata da me costituita nel 2004” racconta l’a.d. Salvatore Cerbone “Contando su svariati anni di esperienza nel settore e sfruttando una formula molto in auge, quella dell’associazione in partecipazione, in dieci anni di attività abbiamo raccolto 18 agenzie sotto il brand Puerto Svago. Da un anno a questa parte ho pensato di lanciare un secondo marchio (appunto Tre Punto Zero Travelnet) per promuovere l’affiliazione commerciale di agenzie già operative. In pratica, se un collega vuole appoggiarsi a noi per la licenza, la direzione tecnica e la gestione finanziaria, diventa filiale Puerto Svago. Se preferisce valersi dei nostri servizi, rimanendo indipendente, si lega a Tre Punto Zero Travelnet, che al momento raccoglie 8 agenzie”. Focus spiccato sulla tecnologia, forte radicamento sul territorio e Geo Travel Network da sempre partner commerciale. Concetti chiari e portati avanti con coerenza, da Salvatore Cerbone. www.puertosvago.it www.trepuntozerotn.it