Stampa

temp1_store1.jpgMilano, capitale della moda e del design, continua a essere la location d’eccezione per le agenzie di viaggi di “nuova concezione”. Dopo il primo Kuoni Flagship Store (vedi networkn-loghetto.gif n.16 del 30 giugno 2009) e Adventour by Emotion (vedi networkn-loghetto.gif n.20 del 18 febbraio 2010) ha esordito a febbraio la prima temporary travel agency della storia. Il merito va ad Alpitour, che ha festeggiato San Valentino giocando sull’effetto sorpresa e sull’emozione, declinando in termini turistici la formula del temporary store, il “negozio temporaneo”, che apre e poi chiude nell’arco di pochi giorni. Allestito in corso Garibaldi, nel cuore pulsante della movida milanese, lo spazio di 80 mq è stato caratterizzato da colori e insegne WeBox di Alpitour, con corredo di cuori fiammanti e rossi accesi. Niente viaggi in vendita, il temporary store non è una vera e propria agenzia di viaggi. Spazio quindi per la promozione di tutte le tipologie di WeBox e per le GoCard, idee perfette per regalarsi un weekend di passione in una capitale europea. Un apprezzamento per Alpitour, che per mestiere farà anche il t.o., ma intanto (dopo la Weddesign di Verona, vedi networkn-loghetto.gif n. 19 del 15 dicembre 2009) sta dando lezioni di innovazione agli agenti di viaggi.