bann blunet gen17 728 90

Chi è Roberto Gentile

rgentile-bn.jpg

R.GENTILE SCRIVE SU NETWORK NEWS

bann m e partners dic2018 160 124

CHI VA E CHI VIENE

IL NETWORK DEL MESE

L’AGENZIA DEL MESE

isalei.jpggrafica-isalei.jpgIsalei Travel di Alba smentisce almeno due luoghi comuni: il primo, che un'agenzia GiraMondo Viaggi non disponga di personale all'altezza - come professionalità e preparazione - delle migliori agenzie di viaggi; il secondo, che le donne non siano sensibili alle nuove tecnologie. Isalei Travel, fondata dieci anni fa ad Alba e guidata da due grandi viaggiatrici, Samantha Gabani e Nuccia Faccenda, fa dei nuovi media il suo punto di forza. “Per mettere in pratica il nostro motto (il viaggiatore è sempre al centro) abbiamo deciso di uscire, fisicamente e virtualmente, dalla nostra agenzia” racconta Nuccia “investendo tempo e risorse sui nuovi mezzi di comunicazione. Isalei ha un blog, 500 tra fan e amici su Facebook, un canale dedicato su YouTube, carica fotografie su Flickr, posta regolarmente su Twitter, partecipa al social network TripShake”. La passione è ereditaria: TripShake, community on line dedicata ai viaggi e allo scambio d'informazioni tra gli aderenti, è stata fondata da Giorgio Montersino, figlio di Nuccia. blog.isalei.it

 

turicam1.jpgturicam2.jpgSe esistesse un premio per l’Agenzia di Viaggi più originale, Turicam - Sulle Ali del Cioccolato sarebbe candidata d’ufficio, a partire dal nome davvero insolito e innovativo. A Roma, in Via di Torre Argentina 80, in pieno centro storico a pochi passi dal Pantheon, due vetrine permettono d’intravedere un locale luminoso che sembra un’Agenzia di Viaggi, anzi, una cioccolateria, anzi no, una gioielleria...: perché Turicam è tutte e tre.

“Agenzie di viaggi ce ne sono tante, e si assomigliano tutte. Oggi i clienti cercano offerte e differenziate e multi-prodotto, e noi volevamo fare qualcosa di singolare” racconta Silvia Strampelli, titolare dell’agenzia “Quindi abbiamo pensato che il connubio tra viaggi, cioccolato e gioielli avrebbe dato originalità alla nostra attività suscitando curiosità tra gli avventori. Le reazioni dei clienti? Entrando rimangono disorientati, poi si entusiasmano nel vedere che, oltre ad essere un’agenzia di viaggi, Turicam offre agli amanti del buongusto una selezione delle migliori marche italiane di cioccolata, tra cui Bruco e Venchi, e una scelta di gioielli artigianali Made in Italy. Vendiamo gioielli a chi compra viaggi, oppure cioccolata a chi sta decidendo il viaggio di nozze! Perché Turicam realizza sogni!” Turicam dispone, infine, anche di un colorato corner di tessuti della Tanzania, cuciti a mano da mamme di bimbi disabili: il ricavato della vendita di queste stoffe è interamente devoluto alle stesse mamme della Tanzania.

 

agenzia-puntonelmondo.jpgDa aprile anche l’aeroporto di Fiumicino, nel settore partenze internazionali, ha la sua agenzia di viaggi “last second”. Punto nel Mondo è la quarta filiale (le altre tre sono operative da anni nei quartieri romani Prenestino, Salario e Cinecittà) dell’omonimo Gruppo guidato da Gianfranco Manca, amm.re unico, e Giampiero Lambertino. “Come avviene negli aeroporti delle grandi capitali europee, Londra, Parigi, Berlino - chiarisce Manca - offriamo i pacchetti di T.O. rimasti invenduti, con sconti anche del 50%. Ci rivolgiamo ai passeggeri che hanno perso il volo o che hanno problemi con i biglietti. I nostri primi clienti? Un gruppo di ragazze che, rinunciato alla Thailandia, hanno ripiegato sui Caraibi”. All’interno dell’adv operano sei addetti che si avvicendano dalle ore 7 alle 21, sette giorni su sette: un impegno non da poco, quindi, per i colleghi romani. Ai quali networkn-loghetto.gif augura maggior successo rispetto all’agenzia Last Minute Tour aperta qualche anno fa al Terminal 1 di Malpensa, che da mesi paga l’abbandono di Alitalia. Vabbè, se Malpensa piange, Fiumicino (almeno per ora) ride.

 

kuoni_travelstore-milano.jpgkuoni_logo.pngÈ stata inaugurato l’11 giugno il primo flagship store di Kuoni, in pieno centro a Milano. Il tour operator svizzero, con sede italiana a Genova e guidato dall’a.d. Daniel Ponzo, dispone già di negozi monomarca in Gran Bretagna, Francia, Svizzera e India: store che verrà  seguito a breve da quello di Roma. “È un nuovo modo di comunicare il nostro brand globale, di avvicinare il consumatore finale e proporgli un concetto di vacanza particolarmente sofisticato. Ogni dettaglio - dal pavimento in travertino al rovere naturale degli arredi, dalle tinte e i materiali ton sur ton agli schermi touch-screen - è studiato per trasmettere la personalità del marchio Kuoni e per creare un'atmosfera calda, piacevole, che ispiri al viaggio” racconta Ponzo. Kuoni conferma quindi una strategia multi-canale, già alimentata dal canale web, anche in Italia, dove il 95% delle vendite del t.o. passa dal canale agenziale. Il flag ship store milanese si trova in Via Agnello, a poche centinaia di metri dall’agenzia G4 Turismo collocata all’interno del travel store White Star Adventures: G4 Turismo (che per due anni aveva affiancato al proprio nome proprio quello di Kuoni) ha deciso solo pochi mesi fa (vedi networkn-loghetto.gif n. 13 del 3 marzo 2009) di abbandonare la non soddisfacente location.

 

bluvacanze-cso-como.jpgalessandra-e-arianna.jpgStavolta networkn-loghetto.gif ha scelto un’agenzia Bluvacanze: siamo certi che qualcuno storcerà la bocca, a causa della fama – non sempre cristallina – che il network del “10% di sconto” ha presso gli addetti ai lavori. Ma Bluvacanze di corso Como, a Milano, fa storia a sé: posizione di grande impatto (in una delle vie della movida meneghina), locali luminosi e accoglienti, due grandi vetrine e – questo fa la differenza – due colleghe esperte e con un approccio che spiega tutto. Alessandra Piras e Oriana Fabbian contano entrambe anni di esperienza, sia in agenzia che in tour operator, e raccontano: “Quando ci è stato proposto di lavorare per Bluvacanze, abbiamo accettato per due motivi essenziali: primo, la possibilità di lavorare per un network di agenzie leader e in continua crescita; secondo, la facoltà di portare con noi e mettere a frutto l’esperienza acquisita in passato. Bluvacanze adotta da sempre una strategia commerciale aggressiva, lo sappiamo, ma ora, in questa situazione di mercato, oltre al prezzo il cliente chiede maggiore professionalità e competenza di prima… Questo richiede molto lavoro, moltissima disponibilità e di conseguenza anche tanto impegno in più, che talvolta non va a diretto vantaggio della nostra agenzia, ma sicuramente soddisfa il nostro network. E anche, pienamente, il nostro orgoglio e la nostra ambizione lavorativa. Ci piace lavorare bene, Bluvacanze ce lo permette, quindi dov’e’ il problema?!” Nessun problema, brave Alessandra e Oriana, da prendere a esempio anche dalle colleghe non Bluvacanze...