bann blunet gen17 728 90

Chi è Roberto Gentile

rgentile-bn.jpg

R.GENTILE SCRIVE SU NETWORK NEWS

CHI VA E CHI VIENE

IL NETWORK DEL MESE

L’AGENZIA DEL MESE

La Giuria del contest “L’Agenzia di Viaggi dell’Anno” proclama vincitrice G4 Turismo-Kuoni, agenzia di viaggi milanese collocata all’interno dello store White Star Adventure, il primo luogo d’incontro per chi viaggia e si interessa di avventura, fotografia, reportage, natura, esplorazioni e archeologia: mille metri quadrati di libri e guide, mappe e cartine, video e supporti multimediali, accessori per il viaggio e abbigliamento. Questa la motivazione:

agenzia-g4-turismo-kuoni.jpg G4 Turismo-Kuoni è esempio eccellente d’integrazione di un’agenzia di viaggi tradizionale all’interno di un innovativo store di viaggi. Negli ultimi anni le librerie si sono evolute aggiungendo ai libri tanti servizi dedicati ai propri clienti: bar, ristoranti, salotti di lettura, corner didattici e ludoteche per i bimbi, spazi dedicati a eventi con partecipazione di scrittori, fotografi e case editrici; infine, non ultima, l’agenzia di viaggi. Chi decide di partire per qualche meta, dopo aver prenotato il viaggio, ha la sua libreria come seconda tappa, per cercare guide, cartine e informazioni. Ma il percorso può essere compiuto anche al contrario: è facile innamorarsi dei luoghi semplicemente sfogliando un libro, guardando le foto o un reportage o leggendo un racconto.

G4 Turismo-Kuoni permette di trasformare i sogni alimentati da libri e racconti in progetti di viaggio concreti e coerenti con lo store dove si trova. Un binomio perfetto.

il direttore della migliore agenzia dell’anno, Ernesto De Pellegrini, commenta: “È incredibile come le motivazioni siano perfettamente coincidenti con quello che era, ed è, il nostro pensare un’agenzia viaggi moderna, vicina alla gente, organica non solo al concetto, ma anche alla funzione del viaggio in quanto vacanza, relax, conoscenza, scoperta, avventura. E così è stato sin dal primo giorno: non c’è persona che entri in agenzia con la quale non si inizi parlando di quante rare bellezze è davvero pieno il mondo, si continui fantasticando di quanti paradisi sfuggiti al turismo di massa esistano ancora e si finisca sfogliando un libro con le foto più belle dei luoghi sognati..."

 

foto-inventaviaggi.jpgL'agenzia di questo mese è il primo punto vendita a marchio InventaViaggi, realizzato da MilanoVendeViaggi a Milano, ovviamente. InventaViaggi è il brand in franchising di Ventaglio Retail, il braccio distributivo del t.o. Ventaglio, guidato da Luigi Porro. MilanoVendeViaggi, rete fondata nel 2004 da Diego Lazzaroni, si definisce un Urban Network, poiché fa di una città (Milano, in questo caso) il suo bacino prospettico di sviluppo e si fonda su un forte radicamento sul territorio e una spiccata multicanalità. Oggi MVV conta su una quindicina di punti vendita, tra filiali in associazione in partecipazione e corner all'interno di agenzie già operative, oltre a una presenza in luoghi non deputati ai viaggi (quattro palestre del circuito fitness GetFit). L'agenzia InventaViaggi  rappresenta già di per se un luogo di vacanza: il particolare parquet e la parete di fondo proiettano il cliente su un pontile a mare e i mobili sono in colori naturali con incisioni che rappresentano la natura.

 

australianz-shop.jpgL’agenzia di viaggi del mese di novembre non è una… agenzia, ma un negozio, però si occupa lo stesso di turismo, essendo interamente dedicato a prodotti australiani e neozelandesi, artigianato e oggetti tipici, vini e bevande locali, difficili da trovare in Italia. Si trova nel centro storico di Roma, si chiama AustraliaNZ Shop ed è una iniziativa è del tour operator Australia Alternativa-Nuova Zelanda Viaggi, attivo dal 2000 e filiale del gruppo francese Nouvelle Zélande Voyages nato a Parigi nel 1994. Con i nostri due marchi siamo tra i pochi operatori specializzati” sottolinea Carla Rocchi, responsabile del t.o. in Italia “In particolare, siamo gli unici a proporre in modo approfondito anche la Nuova Zelanda, destinazione per appassionati che oggi rappresenta circa il 30% del nostro traffico e ha il vantaggio di essere più piccola dell'Australia e facilmente abbinabile alle isole Fiji o alle Cook”.

 

liberi-tutti-cremona1.jpgliberi-tutti-cremona2.jpgLiberi Tutti di Cremona è il “punto pilota” dell’omonimo network torinese, guidato dall’a.d. Paolo Scoffone e dal presidente Alberto Peroglio Longhin (vedi networkn-loghetto.gif n.10 del 28 novembre 2008). Design minimalista, predominanza del bianco e del grigio/acciaio, l’agenzia si distingue nettamente dalle concorrenti, in una piazza come Cremona dove domina il concetto di agenzia tradizionale. “Vogliamo uscire dagli schemi preconfezionati e stabilire un contatto più diretto con il cliente” spiega Peroglio Longhin “Per questo i nostri venditori avranno solo PC portatili e telefoni cordless, niente scrivanie tradizionali, ma banconi e sgabelli. Le vetrine avranno tanto vetro e saranno libere per permettere al cliente di guardare all'interno". L’agenzia di Cremona servirà da “punto pilota” per il restyling delle altre agenzie di proprietà di Liberi Tutti, iniziando da Mantova, Trento e Aosta. Ambiziosi i piani di sviluppo, che prevedono, accanto alle 12 agenzie di proprietà e a 5/6 aperture all’anno, anche i punti vendita della rete Viaggiare Navigando Srl, fondata da Paolo Rosso nel 2001. “Abbiamo iniziato a contattare le trenta agenzie della rete Viaggiare Navigando, di cui abbiamo rilevato tutte le attività” puntualizza Peroglio Longhin.

 

foto-on-the-beach.jpgIl titolo di “agenzia di viaggi dell’estate 2008” spetta senza dubbio all’iniziativa Lastminute on the Beach: agenzia collocata direttamente sulla spiaggia e gestita dalla rete romana Ostiensis Travel Network. Nei mesi di luglio e agosto, infatti, Ostiensis ha avuto una postazione, sotto un gazebo tra le dune di Capocotta sul litorale di Roma, attrezzata con un computer connesso a Internet e presidiata da una hostess esperta di viaggi. “E’ la terza stagione di Lastminute on the Beach” racconta Giampiero Gualandri, presidente di Ostiensis Travel Network “e la riproporremo anche la prossima estate. Quest’anno abbiamo venduto soprattutto pacchetti per il Mar Rosso, a seguire Grecia, Baleari, Stati Uniti, Caraibi oltre al Brasile, il nostro prodotto di punta. Non si tratta di grandi numeri, ma crediamo sia positivo proporsi ai potenziali clienti in un contesto che non è quello abituale e – soprattutto – col contorno di sole e mare, che rappresentano l’assaggio della futura vacanza” .