bann blunet gen17 728 90

Chi è Roberto Gentile

rgentile-bn.jpg

R.GENTILE SCRIVE SU NETWORK NEWS

CHI VA E CHI VIENE

IL NETWORK DEL MESE

L’AGENZIA DEL MESE

Il “botto” era atteso da mesi, networkn-loghetto.gif era pronta a pubblicarlo a luglio, ma l’annuncio è recente. Il progetto di aggregazione di Guglielmo Isoardi, ex proprietario di Alpitour, iniziato nel 2007 con BravoNet e G40, si allarga ad altre quattro reti: ciò significa 1.600 agenzie di viaggi e la leadership del retail turistico italiano, scavalcando sia BluHolding (Investitori Associati/Bluvacanze/Cisalpina Tours) che Welcome Travel Group di Alpitour/Ifil. Exito, la società di partecipazioni che fa capo all’imprenditore cuneese, dopo aver acquisito il 30% di G40 e BravoNet entra, con le medesime quote, nel capitale  di Marsupio e HP Vacanze. Marsupio, la rete bolognese guidata da Paolo Babbini, riunisce circa 300 agenzie indipendenti e ben radicate nel territorio, collocate prevalentemente in Emilia Romagna, Toscana, Marche e Umbria. HP Vacanze, fondata a Roma nel 2001 da Claudio Busca e Dante Colitta con una vocazione particolare per il viaggi di nozze (HP sta per Honeymoon Planet), conta 240 agenzie nel Lazio (Roma in particolare), Abruzzo e Campania. Alla fine del 2007 (vedi networkn-loghetto.gif n.1 del 12 dicembre 2007) i due gruppi d’acquisto avevano firmato un protocollo d’intesa cui stava seguendo – in questi mesi – un’integrazione operativa e commerciale. Tutte insieme, G40, BravoNet, Marsupio e HP Vacanze generano un giro d’affari di circa un miliardo e mezzo di euro e contratti “pesanti” con i primi tour operator italiani. “Raggiunti questi volumi di crescita” dichiarano in Exito “Inizia una fase operativa che, utilizzando le professionalità e capacità dei singoli brand, mira all’ottimizzazione e integrazione dei servizi sulla ricerca ed innovazione tecnologica con partner di alto livello e su una vera collaborazione nell’area prodotto con i t.o. per soddisfare sia le esigenze delle agenzie che del consumatore finale”. Proprio di prodotto si occupa Giancarlo Botta, ex Alpitour, cooptato da Isoardi nell’inverno scorso “L'obiettivo quantità è raggiunto, ora si tratta di creare sinergie tra i vari brand e creare la squadra, sfruttando le professionalità di ciascuno” commenta Guglielmo Isoardi “Il nostro progetto si sta sviluppando attraverso l’aggregazione di agenzie indipendenti, ma prevediamo anche le agenzie di proprietà e il franchising. Puntiamo a 2.000 agenzie e 2 miliardi di euro”. Progetti ambiziosi e portati avanti con concretezza piemontese: Easy Travel Network di San Marino e Fly and Go di Verona sono le ultime due reti entrate nel polo. E si occupano di franchising.