Chi è Roberto Gentile

rgentile sett21

L’EDITORIALE DI ROBERTO GENTILE

bann nicolaus feb22 160x124

CHI VA E CHI VIENE

IL NETWORK DEL MESE

L’AGENZIA DEL MESE

ventura aci blueteam logo qblueteam team4 2022ACI blueteam SpA si posiziona tra le prime cinque TMC Travel Management Company per volumi gestiti in Italia e l’operazione che l’ha condotta sotto il controllo del Gruppo ACI - all’inizio del 2020 - avrebbe meritato maggiore visibilità. Non è accaduto per due motivi: perché se c’è un comparto turistico del quale si parla poco è appunto quello corporate (CWT, Uvet GBT, Gattinoni, BCD Travel, Cisalpina Tours, BT Expert) e poi perché l’operazione è avvenuta allo scoppio dell’epidemia Covid, e abbiamo tutti pensato ad altro. Blueteam fu fondata nel 1998 a Luisago (Co) da Roberto Valenti e Marco Rinaldo: imprenditori molto discreti, dall’approccio distaccato nella comunicazione esterna e in grado di giocare alla pari in un’arena molto affollata, visto che i competitor globali si chiamano CWT, BCD, AmEx. Merito anche della collocazione sul mercato: Blueteam ha scelto quello up-scale, grazie agli accordi con blasonate aziende del settore fashion, sganciandosi dai modelli di pricing competitivi. Dopo vent’anni di attività (e di utili), a febbraio 2020 Valenti e Rinaldi cedono il 100% delle quote al Gruppo ACI (Automobile Club Italia) attraverso la controllata Ventura SpA: ACI infatti, dopo aver ceduto agli ex soci olandesi la società BCD Travel Italy, aveva ereditato tutto il business della stessa Ventura e relativi brand BCD Travel, BCD ME e Travelgood. Dopo l’acquisizione Blueteam cambia nome in ACI blueteam. Al vertice della società operano quattro manager molto noti nel settore: il direttore generale Piergiulio Donzelli (oltre 20 anni, in tre fasi, in Uvet Viaggi Turismo), l’industry relations & travel partners director Massimo Gardini (identico ruolo in Uvet AmEx per 18 anni), il leisure operation director Massimiliano Biella (nipote di Adriano Biella, fondatore di Buon Viaggio Network, e docente a contratto in Uni Bicocca) e il marketing & leisure industry relations director Piergiorgio Reggio (importanti trascorsi in G40 e Gattinoni Mondo di Vacanze). Donzelli spiega che “il processo di integrazione tra Blueteam e la nuova proprietà è in fase avanzata, abbiamo predisposto un nuovo logo, riorganizzato gli uffici (la sede operativa è sempre quella di Luisago - ndr), predisposto importanti investimenti tecnologici con il lancio della nuova piattaforma leisure PrenotACI.travel e dei nuovi self booking tool, oltre ad aver previsto una comunicazione differenziata per i diversi canali”. In effetti, l’home page del sito ben distingue le due sezioni principali, corporale e leisure, è disponibile sia in italiano che in inglese e la sezione dedicata alle agenzie di viaggi (le 48 Agenzie ACI blueteam Partner) risulta immediatamente raggiungibile. Grande rilievo è dato al segmento Luxury, grazie all’appartenenza al network Virtuoso e alle “preferred partnership” con prestigiose catene alberghiere 5 stelle lusso. In ambito social, per il segmento leisure, sono stati dedicati i due nuovi profili PrenotACI.travel presenti su Facebook e Instagram, mentre la comunicazione istituzionale è affidata alle nuove pagine social di ACI blueteam su Facebook, Instagram e LinkedIn. Il BT fa sempre la parte del leone: 245 milioni di euro il giro d’affari del 2019, 245 dipendenti, 9 uffici in Italia e uno negli USA. Come vede l’immediato futuro del business travel in Italia, il direttore Donzelli? “Dopo quasi due anni di stagnazione, in pochi mesi abbiamo raggiunto numeri assimilabili a quelli precedenti e, soprattutto, nonostante tanta parte del mondo sia tuttora difficilmente accessibile. I numeri sono e saranno in fortissima crescita anche in futuro".