Chi è Roberto Gentile

rgentile sett21

L’EDITORIALE DI ROBERTO GENTILE

bann nicolaus feb22 160x124

CHI VA E CHI VIENE

IL NETWORK DEL MESE

L’AGENZIA DEL MESE

toratora founder qtoratora logo qLa “formula roulette” fu inventata dai t.o. tedeschi negli anni ’80 del secolo scorso, quando compravano hotel in Costa del Sol un tanto al chilo: il cliente, rigorosamente in agenzia di viaggi, prenotava un pacchetto a Torremolinos e - in cambio di un sensibile sconto - andava a riempire i posti vuoti lasciati da coloro che avevano già prenotato; in quale hotel andasse a dormire lo scopriva addirittura sul posto, talvolta. Tanti decenni dopo, l’abusata dizione “formula roulette” è andata in soffitta, le agenzie di viaggi sono tagliate fuori e la romana Toratora si presenta come piattaforma di eCommerce che organizza “viaggi a sorpresa” (li chiama proprio così) con pacchetti volo + hotel di cui si conosce solo la data e il luogo di partenza fino alla settimana prima, quando viene comunicata la destinazione. Il pacchetto base costa 179 euro e comprende tre giorni e due notti in tutta Europa, volo incluso, ma può essere esteso a una o due settimane e toccare località di mare come Ibiza o Santorini (ovviamente a prezzi adeguati). Il cliente può scartare tre città europee (quelle dove è già stato) e profilandosi sul sito può far capire a Toratora che - avendo fatto l’Erasmus a Stoccolma - non è interessato alla Svezia. Il target di riferimento è evidentemente giovanile (18-35 anni) e - non a caso - su Instagram promuovono Toratora popolari influencer come Giorgia Soleri o Camihawke.

Toratora Srl è stata fondata nel 2018 dal CEO Francesco Simeone, dal digital manager Giuseppe De Lauri e dal chief technology officer Tiziano Ciotti, che ne detengono il controllo e una quota dell’azionariato pari al 75%. Dopo il “tutoraggio” iniziale di Lazio Innova (“società in house della Regione Lazio, partecipata al 19,50 % dalla Camera di Commercio di Roma, che opera nella progettazione e gestione di azioni per il sostegno all’innovazione”) un primo aumento di capitale, nel 2020, ha visto l’ingresso di altri tre soci al 25%. Contando oggi su una decina di dipendenti, a marzo 2022 Toratora ha partecipato al Travel Investor Day organizzato dall’Associazione Startup Turismo a Milano: cerca 1 milione di euro del quale il 35% destinato all’IT, il 45% al marketing e il 20% ai servizi. Cosa pensa l’autore di questa newsletter sulle startup turistiche è scritto qui, ma i colleghi di Toratora sono giovani e meritano un incoraggiamento.