Chi è Roberto Gentile

rgentile sett21

L’EDITORIALE DI ROBERTO GENTILE

bann nicolaus feb22 160x124

CHI VA E CHI VIENE

IL NETWORK DEL MESE

L’AGENZIA DEL MESE

Momenti bui per Buon Viaggio Network, la rete milanese fondata da Enrico Scotti e condotta a lungo da Adriano Biella, oggi di proprietà di Gerardo Soglia, imprenditore salernitano con base a Verona e forti interessi nell’hotellerie e nel tour operating. Momentanea crisi di liquidità, che avrebbe indotto alcuni t.o. a rifiutare i voucher emessi dalle agenzie Buon Viaggio: questa è la versione del Soglia Hotel Group. Ma il quadro sembra più fosco: “Non sono più presidente Buon Viaggio da un paio di mesi e non ho alcun incarico istituzionale nel Gruppo Soglia” dichiara Adriano Biella “Ma in quanto fondatore del network voglio chiarire la situazione e dare una mano a cercare nuovi acquirenti, se necessario. Cinquanta agenzie del gruppo hanno dichiarato fallimento, non pagando il network che ora è debitore di circa due milioni di euro (qualcuno dice sette) verso alcuni t.o.”. Un segnale negativo era stato dato dall’improvviso abbandono del direttore commerciale Mauro Ferraresi, che a ottobre ha lasciato Buon Viaggio (per approdare a Uniglobe) dopo poco più di un anno di collaborazione. Altre due reti risentono della crisi Buon Viaggio: la dozzina di agenzie in associazione in partecipazione Cafe Voyage (cedute a maggio da Buon Viaggio al network padovano Departures guidato da Enrico Fiore) stanno uscendo velocemente dalla rete per mancato pagamento delle provvigioni loro spettanti da parte di Departures. Quest’ultima, che, oltre alle agenzie Cafe Voyage, possiede alcuni punti vendita di proprietà, in Veneto, è stata costrette a chiuderne tre e sta cercando acquirenti per i restanti.

 

Piove sul bagnato per il Gruppo Soglia. Si (ri)apre la grana CIT, la storica Compagnia Italiana Turismo reduce dalla fallimentare gestione di Gianvittorio Gandolfi e da due anni di amministrazione straordinaria, che sembrava aver trovato soluzione nella cessione all’imprenditore salernitano (oggi anche deputato PdL). Trascorso un anno, alcune fonti asseriscono che l’acquirente non avrebbe saldato la cifra concordata al commissario straordinario, il quale a questo punto potrebbe escutere la fideiussione bancaria a garanzia della cessione, annullare l’atto e procedere a una nuova gara. I dipendenti CIT, dopo anni di crisi, scrivono direttamente al Governo: “La rete di agenzie di viaggi si è ulteriormente ridotta e veleggia verso la chiusura. Le attività di tour operating non sono mai state avviate, come quella di incoming turistico promessa al momento del passaggio al Gruppo Soglia. La gestione alberghiera è assolutamente deficitaria”. Un risultato l’hanno già ottenuto: la revoca della chiusura della sede di Roma, la conseguente sospensione del trasferimento dei dipendenti CIT a Verona e la cassa integrazione per 110 dipendenti. Per il 20 dicembre il Gruppo Soglia ha promesso nuovo piano industriale e nuovo management.

 

Lo tsunami finanziario di queste ultime settimane e il conseguente clima di sfiducia creatosi in tutto il mondo ha conseguenze anche sul nostro settore. La quotazione sul listino milanese  di BluHolding, società di distribuzione cui fanno capo Investitori Associati, Bluvacanze e Cisalpina Tours, prevista per la prossima primavera, sarà probabilmente rinviata.

 

Uvet diventa unico azionista di ITN, network milanese fondato da Mario Malerba. L'annuncio è stato dato in occasione del Biz Travel Forum 2008 dai presidenti dei due network: “Non vogliamo essere in 1500, ma pesare per 1500”, ha dichiarato Malerba. “Non ci saranno cambiamenti nella governance dell'azienda” ha precisato il presidente Uvet, Luca Patané. Le due reti hanno presentato il primo catalogo unificato e il progetto del lancio del portale clubviaggi.it, prime due iniziative, di comunicazione e commerciale, congiunta.

 

Network’s Team, il super network guidato da Ivano Zilio e composto da Primarete Network, Le Marmotte, Pinguino Viaggi Network e Easy Travel Network / Solo Mondo sta perdendo i pezzi uno a uno: Le Marmotte e Pinguino hanno sottoscritto un accordo commerciale con Ventaglio; Easy Travel Network è l’ultimo acquisto del “polo Isoardi”; da solo rimane soltanto Primarete di Zilio, ma – scommettendo sul dinamismo del fondatore – probabilmente non a lungo.