bann datagest17 gen19 728 90

Chi è Roberto Gentile

rgentile-bn.jpg

R.GENTILE SCRIVE SU NETWORK NEWS

bann spencerandcarter dic20 160x124

CHI VA E CHI VIENE

IL NETWORK DEL MESE

L’AGENZIA DEL MESE

Gruppo Professione Turismo entra nell'orbita Robintur: l’accordo tra i due network porterà la rete bolognese guidata da Marco Ricchetti a espandersi in Lombardia, Piemonte e Canton Ticino proprio grazie a GPT, che attualmente conta 50 agenzie con una forte presenza nella provincia di Varese, che fatturano 48 milioni di leisure e 14 di Business Travel. "Vogliamo dimostrare che Robintur non parla solo bolognese” sottolinea Ricchetti “e che stiamo diventando un gruppo nazionale". Inoltre, entra in Robintur anche Agamare, tour operator specializzato in destinazioni nordiche e traghetti guidato da Marzio Galeazzi, che guadagnerà quindi una distribuzione preferenziale nelle 200 agenzie Robintur, Via con Noi e GPT.

 

Arriva un’ulteriore conferma che OLTA cercano il canale tradizionale per raggiungere i consumatori che ancora disdegnano l’e-commerce turistico: Expedia conferma il successo del proprio programma di affiliazione di agenzie. L’obiettivo del 2008 sono 3500 agenzie, 1000 in più rispetto al 2007, e si registra un incremento del 50% del venduto per agenzia .

 

Terzo info point in Italia per Tui. La biglietteria di TUIfly situata all'interno dell'aeroporto di Venezia diventa, infatti, Info Point e si va ad aggiungere a quelli presenti nelle due agenzie Tui di Milano e Torino. La strategia di Tuifly è mirata a presidiare i diversi canali, sia quello tradizionale con gli Info Point, sia l’on line tramite il portale www.tui.it, grazie al quale i clienti TUIfly posso comprare anche pacchetti vacanza, hotel e servizi accessori.

 

isoardi.jpgGuadagnatasi la leadership per numero di agenzie affiliate (oltre 1500) e per fatturato 2008 (1,5 miliardi di euro) il polo di distribuzione guidato da Guglielmo Isoardi sembra aver completato la campagna acquisti e programma il consolidamento. “Abbiamo raggiunto la massa critica necessaria” dichiara Isoardi “Le sei reti delle quali Exito, la mia società di partecipazioni, è diventata socio potrebbero far confluire alcune o tutte le loro agenzie in un unico marchio, entro il 2009”. Nel frattempo è stata costituita Service Team e affidata a Luca Caraffini, fondatore e a.d. di Bravo Net, che fornirà servizi alle reti del polo, dalla contrattualistica alla tecnologia, dalle assicurazioni a finanziamenti ad hoc.

 

Momenti bui per Buon Viaggio Network, la rete milanese fondata da Enrico Scotti e condotta a lungo da Adriano Biella, oggi di proprietà di Gerardo Soglia, imprenditore salernitano con base a Verona e forti interessi nell’hotellerie e nel tour operating. Momentanea crisi di liquidità, che avrebbe indotto alcuni t.o. a rifiutare i voucher emessi dalle agenzie Buon Viaggio: questa è la versione del Soglia Hotel Group. Ma il quadro sembra più fosco: “Non sono più presidente Buon Viaggio da un paio di mesi e non ho alcun incarico istituzionale nel Gruppo Soglia” dichiara Adriano Biella “Ma in quanto fondatore del network voglio chiarire la situazione e dare una mano a cercare nuovi acquirenti, se necessario. Cinquanta agenzie del gruppo hanno dichiarato fallimento, non pagando il network che ora è debitore di circa due milioni di euro (qualcuno dice sette) verso alcuni t.o.”. Un segnale negativo era stato dato dall’improvviso abbandono del direttore commerciale Mauro Ferraresi, che a ottobre ha lasciato Buon Viaggio (per approdare a Uniglobe) dopo poco più di un anno di collaborazione. Altre due reti risentono della crisi Buon Viaggio: la dozzina di agenzie in associazione in partecipazione Cafe Voyage (cedute a maggio da Buon Viaggio al network padovano Departures guidato da Enrico Fiore) stanno uscendo velocemente dalla rete per mancato pagamento delle provvigioni loro spettanti da parte di Departures. Quest’ultima, che, oltre alle agenzie Cafe Voyage, possiede alcuni punti vendita di proprietà, in Veneto, è stata costrette a chiuderne tre e sta cercando acquirenti per i restanti.